Il Consorzio BIM Piave di Belluno ha realizzato questo sito con lo scopo di creare una rete virtuale tra i vari portatori di interesse operanti nello sviluppo del territorio. Il sito è pertanto aperto a tutti i soggetti istituzionali - i cui loghi verranno di volta in volta affiancati a quello del Consorzio - che vorranno condividere le proprie esperienze nel settore energetico, con l'auspicio che questo spazio web possa divenire un concreto punto di riferimento ed uno strumento operativo per la diffusione di una cultura energetica rivolta al risparmio ed alla valorizzazione delle risorse rinnovabili. (Registrati per inviare le tue notizie e per poter partecipare al forum ed avere il supporto da parte dei nostri tecnici
                                                                                                      Il Presidente Giovanni Piccoli
 
Home
Galan dà lo stop al fotovoltaico sui campi agricoli PDF Stampa E-mail
VERONA. Il ministro studia una norma per lo Stop alle "sterminate distese" di pannelli fotovoltaici sopra i campi italiani. Il ministro delle Politiche agricole Giancarlo Galan sta studiando una norma che arrivi a vietarle. L'ha riferito ieri a Verona a margine del Forum italo russo sulle energie rinnovabili. «L'energia dev'essere un nuovo prodotto dell'agricoltura - ha spiegato - ma la devono creare gli agricoltori. Sono contrario alle grandi aree fotovoltaiche perché i pannelli li fanno gli industriali: facciano i soldi con altre attività». Per Galan bisogna arrivare a fare in modo che la creazione dell'energia «sia fonte aggiuntiva di reddito per chi non ce l'ha come gli agricoltori. Senza però rovinare il paesaggio. Penso che studieremo qualcosa per evitare i 30 o i 70 ettari di pannelli fotovoltaici che mi fanno venire i brividi. Faremo di tutto per farli fare sui tetti o in piccoli appezzamenti».

Fonte: Il gionale di Vicenza
Ultimo aggiornamento ( giovedì 28 ottobre 2010 )
 
< Prec.   Pros. >